Pasquetta ad Ippoasi tra animali in libertà

Ippoasi_2016_04Ippoasi_2016_01Ippoasi_2016_05Ippoasi_2016_02Ippoasi_2016_03Una Pasquetta di festa in mezzo alla natura e agli animali, una giornata da ricordare lontana da specismo e pensieri antropocentrici alla Fattoria della Pace Ippoasi a S. Piero a Grado (Pisa). Qui il 28 marzo è arrivato il reportage che racconta le storie di alcuni animali non umani reclusi negli zoo della Toscana: la mostra realizzata in collaborazione con Leal Lega Antivivisezionista sezione Arezzo e Bruna Monami responsabile di sezione (→ mostra “Reclusi”). Erano presenti i volontari della Leal Arezzo e della Leal Tortona con Elena Forlins Forlino e Valentina Rubini arrivate per l’occasione.

Il Santuario ospita molti animali considerati da reddito e salvati da situazioni di maltrattamento o da morte sicura e qui hanno recuperato fiducia negli uomini e possono trascorrere i loro ultimi anni vivendo come la natura vorrebbe. Il programma della giornata ha previsto visite guidate e spiegazioni sugli animali ospitati nelle struttura. Di tutti gli animali vengono raccontate le storie e si spiegano i modi in cui vengono recuperati. Famiglie, volontari e attivisti hanno goduto di una giornata serena all’insegna della nonviolenza. Una giornata bellissima e educativa per i numerosi bambini presenti che hanno visto animali godere della compagnia uno dell’altro in piena libertà.

Il pranzo era naturalmente vegano: un ricco buffet senza crudeltà e tanti prodotti a km0 apprezzati da tutti. Una giornata all’insegna dell’amicizia tra specie diverse e per una crescita etica e morale.

Questa voce è stata pubblicata in LEAL informa, Proteste e Incontri, Sezioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Pasquetta ad Ippoasi tra animali in libertà

  1. Giovanna Tarquinio scrive:

    Bellissima iniziativa di sensibilizzazione.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?